Tel: +39.011.962.79.40 r.a. email: cecomp@cecomp.it

Story

About us

For over thirty years CECOMP has been giving shape to ideas developed by designers, style centers and research and development institutes for vehicle manufacturers worldwide.

Today, CECOMP is involved in all stages of the vehicle life cycle: style development, building prototypes, pre-industrialization and industrialization, as well as the supply of parts, systems and complete vehicles (small series).

Cecomp started out as a coachbuilder, with the special significance given to this industry in Turin at that time, to create styling models and to manufacture the corresponding bodies by hand, gradually increasing its range of activities over the years: in the 80’s/90’s  with the construction of prototype tools for small series, and then specializing in the field of high-end racing, expanding into the sheet-metal forming sector in 2000, and finally in 2010  providing turnkey projects, from the development to the production of complete vehicles in small series.

 

A family history

Founded in 1978 by Giovanni Forneris – trained at the Fiat’s Styling Centre with Mr. Michelotti and Mr. Giugiaro – CECOMP has been gradually growing, based on both the continuous investments in new technology, infrastructure and the extension of its product/service range.

More recently the two sons of Giovanni got gradually the operative reins of the company: Gianluca, in charge of technical/commercial activities, and Paolo, responsible of the financial/administrative issues. The founder is still at the top, in the role of president.

Nowadays CECOMP, as part of the ANFIA (Italian Association of the Automotive Industry) performs all types of activities at style development phase, prototype stage, industrialization, as well as “turnkey” projects, up to the small-series production & supply of complete vehicles.

1959

Giovanni Forneris entra nel neonato CENTRO STILE FIAT occupandosi di attività legate alla modelleria: qui nasce un forte legame personale e professionale con Giorgetto Giugiaro.

1963

Giovanni Forneris entra a far parte del team di Giovanni Michelotti, all’epoca il più talentuoso e noto stilista automotive.

1967-1971

Giovanni Forneris, con il ruolo di coordinatore delle attività di realizzazione modelli, entra in Italstyling – SIRP, fondate da Giugiaro e Mantovani, e diventate poi ITALDESIGN.

1971

Giovanni Forneris avvia la propria attività come imprenditore, fondando la Modelleria Giovanni Forneris.

1978-1987

Il 10 Aprile 1978 viene fondata la CECOMP s.r.l. Tra i soci Giorgetto Giugiaro, Aldo Mantovani ed Ede Fontana. Cecomp si concentra, fin dall’inizio, su progetti complessi per clienti internazionali. La storia di quel periodo è intensa e ricca di esperienze, grazie alla possibilità di realizzare progetti dei partners (ITALDESIGN, FONTANA), di acquisire una dimensione internazionale (GM – MATRA), e di collaborare con rinomate aziende italiane (ABARTH, MASERATI, INNOCENTI).

1988-1997

1988: ITALDESIGN esce dalla compagine sociale di CECOMP. Partendo dalla missione originaria di carrozziere, CECOMP avvia un ampio processo di diversificazione, con l’obiettivo di riuscire a fornire i prodotti necessari per lo sviluppo e l’industrializzazione del veicolo, e a sviluppare pacchetti di forniture integrate. Arrivano le prime commesse dal mercato tedesco e si lavora su progetti completi per il gruppo TOYOTA.

1998-2003

CECOMP si espande nei mercati esteri, soprattutto Giappone (Toyota, Honda, Suzuki, Hino Motors). In questo periodo vengono realizzati progetti che riscuotono un grande successo, come ad esempio la NUOVA LANCIA FULVIA. CECOMP si specializza in un settore di nicchia, quello della trasformazione e blindatura degli autoveicoli. Arrivano così le commesse per la personalizzazione di alcune vetture per flotta della Famiglia Reale Saudita.

2004

CECOMP, in coerenza con i suoi obiettivi strategici, finalizza l’acquisizione dell’intero ramo produttivo della società Martelleria A.BA, grazie alla quale si completa l’opera di diversificazione avviata da alcuni anni. Come primo risultato cresce il parco clienti (ProCars, Edag, Bmw, Gruppo Adler, Magna) e crescono anche i volumi verso la clientela consolidata.

2005-2007

Il 2005 è l’anno del primo progetto Bluecar con Vincent Bollorè: CECOMP sviluppa interamente il progetto e realizza 10 prototipi del veicolo a trazione elettrica per testing e omologazione. CECOMP si espande nel mercato coreano acquisendo commesse da KIA e HYUNDAI

2008

CECOMP potenzia la capacità produttiva del suo centro servizi con l’acquisizione di nuovi insediamenti e completa la nuova linea di stampaggio. Nel secondo semestre 2008 viene costituita SELTAP con l’obiettivo di internalizzare e perfezionare tutte le attività relative alla sellatura degli interni.

2009

Nel secondo semestre 2009 la famiglia Forneris acquisisce al 100% CECOMP SpA. Nel quarto trimestre del 2009, viene formalizzato il contratto con il gruppo Bollorè per le attività relative allo sviluppo e all’industrializzazione completa di un modello di vettura a trazione elettrica.

2010

CECOMP , in partnership con Tecnocad Progetti, fonda a Torino ICONA STC S.r.l., una società di design italiana e nello stesso anno viene aperta una sede in Shanghai.

2011

CECOMP costituisce la BC Finizioni Montaggi Carrozzerie S.r.l., società che acquisisce in affitto il ramo d’azienda di Pininfarina S.p.A. costituito dal sito di Bairo (TO). Nello stabilimento viene svolto il ciclo di montaggio completo della vettura elettrica. di A luglio vengono consegnate le prime 66 auto elettriche e prende il via il servizio di car sharing di Parigi. Verso la fine dell’anno CECOMP definisce gli accordi per un nuovo insediamento produttivo in Slovenia: nasce CECOMP d.o.o.. ICONA partecipa per la prima volta al Salone dell’Auto di Shanghai con Fuselage, show car che riscuote ampio consenso di critica.

2012

A fine Maggio 2012 CECOMP raggiunge il target di produzione di 1.800 vetture elettriche.

2013

In ottobre viene inaugurata CECOMP D.o.o.. Lo stabilimento, situato a Mirna Pec in Slovenia, è principalmente improntato sulla produzione massiva di lamierati ed assemblaggio gruppi. L'azienda, altamente automatizzata, conta di un'orgnico di 15 impiegati; è certificata ISO TS 16949 e gestisce, in completa autonomia, le sue relazioni industriali con i maggiori OEM internazionali.

2015

La famiglia Forneris acquisisce MODEL MASTER, società storica e leader del comparto automotive italiano. Con l'acquisto CECOMP raddoppia la propria capacità produttiva ed incontrastata leadership sul mercato.