Tel: +39.011.962.79.40 r.a. email: cecomp@cecomp.it

I-Next

I-Next

Nel 2015 Cecomp viene incaricata per lo sviluppo di un prototipo di veicolo di nuovo concept idoneo al servizio di trasporto merci e persone, categoria N1, da realizzare secondo specifiche tecniche predisposte dal CNR ITAE, con uno stile nuovo non riconducibile a quello di veicoli commerciali di serie.

Le specifiche tecniche del veicolo sono state fissate a priori per caratterizzarne le dimensioni e le prestazioni in modo da realizzare un veicolo particolarmente adatto alla distribuzione di merci e persone a fronte di esigenze di circolazione a zero emissioni.

Tra le principali caratteristiche innovative tecniche del progetto troviamo:

  • Un telaio base modulare realizzato con specifici estrusi di alluminio rinforzati con parti in acciaio altoresistenziale in modo da contenere al massimo il peso e al contempo garantire le prestazioni generali attese per il veicolo nel suo complesso.
  • Posizione avanzata e rialzata del conducente che coniugate con le ampie superfici vetrate permette di avere un’elevata visibilità in ogni condizione di manovra
  • Assale anteriore predisposto per accogliere sia un motore a combustione in posizione trasversale sia un assale elettrico in aggiunta a quello sull’asse posteriore. Possibilità di installazione di ulteriori 3 pacchi batterie separati pe modulare il fabbisogno energetico rispetto a missioni diverse.
  • La sospensione posteriore è di tipo bi-link e permette di garantire un’elevata aderenza anche in condizioni di marcia su terreno sconnesso
  • La catena di sterzo ha richiesto l’individuazione di una soluzione non standard a motivo della posizione avanzata della cabina di guida e del guidatore

Un elemento di particolare importanza per l’uso urbano è l’ingombro della superficie occupata dal veicolo rispetto all’area di carico (pianale): l’obiettivo progettuale dell’azienda attraverso analisi di benchmarking è stato quello di massimizzare il rapporto utile in un veicolo di dimensioni intermedie tra vetture già esistenti in commercio mantenendo un elevato carico utile.

La piattaforma sviluppata oltre a rispondere ai requisiti definiti, è stata concepita in forma altamente modulare permettendo di adottare anche soluzioni di propulsione di tipo ibrido (soluzioni di trasporto bimodale) e di trazione integrale (impiego in zone collinari o montane).